giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Risalta senatore colombiano prima deposizione delle armi delle FARC-EP

Bogotà, 8 giu (Prensa Latina) La prima consegna delle armi all'ONU da parte delle FARC-EP è una dimostrazione della volontà ferrea della guerriglia di compiere con gli accordi di pace, ha affermato oggi il senatore Ivan Cepeda. 

 
In dichiarazioni a Prensa Latina, il legislatore del Polo Democratico Alternativo espresse che non si tratta oramai di una promessa, neanche di un accordo sottoscritto, ma il disarmo dell’insorgenza è un fatto. 
 
Il co-presidente della Commissione di pace del Senato commentò che ha potuto vedere le fotografie nelle quali appaiono i funzionari della missione dell’ONU alle porte dei contenitori depositando le armi che sta lasciando la guerriglia sotto la loro custodia. 
 
Con questo atto effettuato ieri rimangono semplicemente distrutte tutte le critiche, le speculazioni e le dicerie che le FARC-EP non sarebbero state disposte a cedere questo passo, aggregò Cepeda. 
 
Il congressista di sinistra argomentò che ora bisogna chiedere ed esigere al governo nazionale che compia la sua parte. Non bisogna dimenticare che esistono impegni che devono essere eseguiti in maniera simultanea dalle due parti, aggiunse. 
 
Come la guerriglia sta dando questa dimostrazione di compimento degli accordi -ha affermato -, si deve sperare che l’amministrazione di Juan Manuel Santos compia mettendo già in libertà migliaia di guerriglieri carcerati amnistiati o perdonati. 
 
Cepeda sostenne che anche la Casa di Nariño deve garantire il programma di nuova incorporazione sociale ed economica per tutti i membri delle Forze Armate Rivoluzionario-Esercito del Popolo. 
 
In relazione con l’assenza dei rappresentanti del governo nell’atto di ieri nella zona rurale di Caño Indio, nel quale il leader delle FARC-EP, Timoleon Jimenez, annunciò la deposizione del 30% delle loro armi, il senatore commentò che sarebbe doveroso un gran evento di commemorazione con tutte le parti presenti. 
 
Ig/fa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE