lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Unificano dati delle vittime per violenza in Venezuela

Caracas, 15 giu (Prensa Latina) Il Ministero per la Comunicazione e l'Informazione del Venezuela consegnò al Pubblico Ministero (MP) un'investigazione giornalistica per unificare i criteri sulle vittime fatali dei fatti di violenza organizzati dall'opposizione. 

 
Attraverso il suo account nella rete sociale Twitter, il titolare del portafoglio delle comunicazioni, Ernesto Villegas, comunicò che l’indagine intitolate “Vittime fatali della violenza politica in Venezuela” (aprile-giugno 2017) fu presentata in una riunione coi funzionari del MP. 
 
D’accordo con Villegas, l’investigazione servirà per unificare criteri e così distruggere le campagne di disinformazione sulla situazione in questo paese. 
 
Inoltre faciliterà il confronto con la matrice di opinione che utilizza le morti per giustificare un intervento straniero in Venezuela. 
 
Emerse che l’investigazione giornalistica contribuirà ad applicare la giustizia e rimarrà aperta per evitare l’incorporazione di false vittime prodotte dai tumulti sulle strade in varie città del paese. 
 
Indicò inoltre che è previsto un secondo incontro per la prossima settimana per approfondire i dettagli dei differenti casi. 
 
L’investigazione abbraccia dal 6 aprile, giorno nel quale è accaduta la morte di Jairo Ortiz. 
 
Secondo un’ appendice della Magna Carta venezuelana tutti i venezuelani hanno diritto alla protesta pacifica senza utilizzare armi. 
 
“Venezuela merita processo di pace, giustizia, riconoscimento e risarcimento di tutte le vittime. Che ognuno si assuma le sue responsabilità”, ha scritto Villegas. 
 
Ig/lrd 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE