mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela respinge riunione di consultazione dell’OEA in Messico

Messico, 19 giu (Prensa Latina) La cancelliera del Venezuela, Delcy Rodriguez, annunciò oggi il suo ritiro dalla riunione di consultazione dell'Organizzazione degli Stati Americani (OSA) che dibatte due proposte contrarie sulla situazione nel paese sud-americano. 

 
Rodrguez chiese la parola appena iniziata la sessione per respingere l’attuazione del segretario generale dell’OSA, Luis Almagro, che accusò di pretendere la destabilizzazione del governo del presidente Nicolas Maduro e favorire l’intervento straniero. 
 
La cancelliera venezuelana difese il processo costituente che convocò Maduro e disse che può contribuire a distendere la situazione interna. 
 
Incolpò il governo degli Stati Uniti di forgiare tutte le manovre contro il suo paese che -sottolineò – non ha bisogno di nessun tutoraggio per risolvere i suoi problemi. 
 
Nella riunione furono presentate due proposte di risoluzione, una degli Stati Uniti e Messico, ed un’altra da nazioni della Comunità Caraibica e vari paesi latinoamericani. 
 
Attraverso il suo account nella rete sociale Twitter, Rodriguez emerse che oggi Perù si è ritirato dalla dichiarazione congiunta che pretende utilizzare l’Organizzazione degli Stati Americanos(OSA) per sanzionare Venezuela. 
 
“Questo è il risultato della diplomazia che caratterizza i paesi dell’Alleanza Bolivariana per i Paesi della Nostra America (Alba)”, ha detto la cancelliera venezuelana. 
 
Circola la voce che è stata presentata una terza proposta, benché per il momento si ignori il suo contenuto. 
 
Venezuela ha deciso di ritirarsi da questo forum, ma sarà presente nella 47º Assemblea Generale dell’organismo panamericano che inizia nella notte di oggi, anticipò Rodriguez. 
 
Ig/ool

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE