martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba denuncia in vertice boliviano gestione politica nel tema migratorio

Tiquipaya, Bolivia, 21 giu (Prensa Latina) La delegazione di Cuba alla Conferenza Mondiale dei Popoli, in Bolivia, denunciò oggi la gestione politica del tema migratorio cubano da parte del governo statunitense durante più di 55 anni. 

 
Il presidente dell’Associazione Cubana delle Nazioni Unite, Fermin Quiñones commentò a Prensa Latina che nei tavoli di lavoro dell’evento che terminerà questo mercoledì, la delegazione abbordò le cause strutturali della migrazione e richiamò a conformare politiche sociali nelle quali tutti i cittadini abbiano accesso al diritto allo sviluppo. 
 
Denunciamo la mancanza di volontà politica esistente in molti paesi del nord industrializzato che non creano meccanismi appropriati per stabilire la cooperazione internazionale compresa in differenti meccanismi multilaterali per affrontare la migrazione in una maniera appropriata, espresse. 
 
Secondo Quiñones, l’evento ha radici in temi trattati all’interno dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America ed in maniera particolare per paesi amici come Bolivia ed Ecuador, relazionati con la cittadinanza universale e la necessità di eliminare i muri che impediscono agli emigranti di raggiungere i loro obiettivi. 

Ig/clp

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE