sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

ELN denuncia intoppi nel processo di pace con governo colombiano

Bogotà, 20 giu (Prensa Latina) L’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) descrisse oggi gli ostacoli che esistono affinché possa avanzare il processo di pace col governo colombiano, iniziato questo anno in Ecuador. 

 
Un comunicato col titolo “Fattori di fondo e volontà di pace” del Comando Centrale di questa formazione guerrigliera è stato pubblicato nelle reti sociali. 
 
Il documento reitera la volontà di pace dell’ELN per continuare a cercare un accordo, nonostante gli atteggiamenti ostili del governo, fatto che rappresenta un punto di preoccupazione, davanti all’aspettativa che si voglia generare una pace che non soddisfaccia a tutte le parti. 
 
La dichiarazione si riferisce ai problemi sociali successi in Colombia nelle ultime settimane e condanna la forma repressiva come furono affrontati le proteste civiche di Buenaventura e Chocò, oltre allo sciopero dei maestri. 
 
L’ELN menziona anche i passi graduali fatti dalle FARC-EP alla ricerca della pace, che entusiasmano alcuni, ma che provocano angosce in altri per gli inadempimenti del governo e dell’estrema destra che li considera insufficienti. 
 
Critica, per concludere, i continui assassinati di leader sociali, che valuta come un ostacolo enorme per raggiungere una coesistenza pacifica. 
 
Ig/fa  
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE