venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Centrale di Lavoratori fa un appello per occupare Brasilia il 27 giugno

Brasilia, 22 giu (Prensa Latina) La Centrale dei Lavoratori e Lavoratrici del Brasile (CTB) convocò oggi le sue basi ad occupare la capitale il 27 giugno, previo alla votazione della riforma lavorativa nella Commissione di Costituzione e Giustizia del Senato Federale. 

 
In una nota pubblicata questo giovedì, il presidente della CTB, Adilson Araujo, enfatizzò che per sconfiggere questo disegno di legge di flessibilizzazione che “distrugge i diritti lavorativi consacrati dalla Costituzione Federale e distrugge il futuro della nazione”, sarà decisiva la pressione del movimento sindacale insieme ai senatori. 
 
Il dialogo nella camera alta risulta fondamentale per denunciare la perversità che il presidente Michel Temer vuole imporre alla classe lavoratrice, rimarcò il leader sindacale. 
 
Ha sottolineato inoltre che con la sconfitta subita dall’illegittimo governo di Temer nella Commissione dei Temi Sociali del Senato che respinse per 10 voti contro nove il testo principale della proposta, (i legislatori della base alleata) ora cercano di raggruppare le loro forze per votare frettolosamente la riforma. 
 
Il dirigente sindacale ha sottolineato inoltre l’importanza di continuare e rinforzare le mobilitazioni negli Stati e nei municipi, principalmente nelle basi dei senatori che fanno parte della Commissione di Costituzione e Giustizia, dove la proposta sarà votata il giorno 28. 
 
Ig/mpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE