mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Danny Glover respinge cambiamento di politica degli USA verso Cuba

L'Avana, 23 giu (Prensa Latina) L'attore statunitense Danny Glover appoggiò oggi il messaggio dell'Unione degli Scrittori ed Artisti di Cuba (Uneac) contro il cambiamento di politica degli Stati Uniti verso questo paese, proclamato dal presidente Donald Trump. 

 
L’organizzazione cubana diresse il suo messaggio a scrittori, artisti, accademici ed amici nordamericani della cultura cubana con lo scopo di denunciare il cambiamento di politica esposto il 16 giugno scorso dal mandatario in un discorso che definisce antiquato, obsoleto, carico di falsità e stereotipi. 
 
D’accordo con la pagina web Cubarte del Ministero di Cultura, il documento conta fino ad ora con più di 800 firme di persone di 35 paesi. 
 
Tra i più recenti firmatari si trovano il leggendario trovatore uruguaiano Daniel Viglietti e la cantante spagnola Pilar Boyeros, che cantò in questa capitale nel Festival Cubadisco. 
 
Dentro la nazione caraibica si sottolineano le firme del poeta e scrittore Miguel Barnet, la gran ballerina Alicia Alonso, la diva del Buona Vista Sociale Club Omara Portuondo, l’intellettuale Roberto Fernandez Retamar, Graciella Pogolotti ed Eduardo Torres Cuevas. 
 
Inoltre, appoggiano il documento il direttore del gruppo La Colmenita Carlos Alberto Cremata, il musicista Equis Alfonso, gli attori Osvaldo Doimeadios e Jorge Perogurria, tra gli altri. 
 
Ig/msm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE