sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Sollecita ex cancelliera venezuelana a votare per l’Assemblea Costituente

Caracas, 26 giu (Prensa Latina) La ex cancelliera Delcy Rodriguez ha esatto oggi al popolo venezuelano di partecipare in maniera attiva ai suffragi dell'Assemblea Nazionale Costituente (ANC) per frenare la violenza oppositrice. 

 
In un atto di presentazione dei candidati nella Plaza Simon Bolivar di questa capitale, Rodriguez ha affermato che la destra non è interessata in questo meccanismo per raggiungere la pace “perché è compromessa con interessi stranieri e non col futuro del Venezuela”, affermò. 
 
Tuttavia, Rodriguez ha fatto un appello ai leader oppositori affinché si uniscano al dialogo che ha segnalato in maniera reiterata il presidente Nicolas Maduro per risolvere la crisi politica del paese. 
 
La candidata all’assemblea costituente manifestò di sentirsi vergognata per la triste attuazione della destra nell’ultima sessione dell’Organizzazione degli Stati Americani (OEA) che si sviluppò a Cancun, in Messico. 
 
Lì settori conservatori regionali, sollevati dagli Stati Uniti, pretesero di imporre sanzioni alla nazione sud-americana e così giustificare un’aggressione militare straniera contro Venezuela. 
 
“Mi ha fatto pena vederli in ginocchio, trascinati di fronte all’impero chiedendo l’intervento in Venezuela’, manifestò Rodriguez. 
 
Appena rimangono 34 giorni affinché i venezuelani scelgano per voto universale, diretto e segreto i 535 membri dell’ANC, un meccanismo che, secondo gli specialisti, si erige come una delle soluzioni fondamentali per il conflitto interno del Venezuela. 
 
D’accordo con l’ex cancelliera, la Costituente apporterà proposte che permettano la riconciliazione tra i venezuelani e così frenare la violenza promossa da un settore dell’opposizione che ha riscosso già più di 75 morti. 
 
Ig/lrd 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE