martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

ONU denuncia i crimini di gruppi oppositori a Raqqa, in Siria

Nazioni Unite, 28 giu (Prensa Latina) L'alto delegato delle Nazioni Unite per i diritti umani, Zeid Ra’ad Al Hussein, ha assicurato oggi che è preoccupato per i crimini commessi da gruppi oppositori a Raqqa, in Siria. 

 
“Abbiamo ricevuto relazioni preoccupanti sulle violazioni ed abusi commessi da gruppi armati, chiamate le Forze Democratiche Siriane (FDS), in aree sotto il loro controllo, come la città di Tabqa che includono saccheggio, sequestri, detenzioni arbitrarie e reclutamento di bambini”, precisò in un comunicato. 
 
Le FDS ricevono l’appoggio degli Stati Uniti, e secondo diverse fonti, sono riusciti a strappare a Raqqa alcuni territori all’Isis, che dichiarò nel 2014 questa città settentrionale come la suo capitale in Siria. 
 
Zeid ha fatto un appello a tutti quelli che partecipano all’offensiva antiterrorista a Raqqa affinché rispettino le leggi internazionali umanitarie. 
 
Inoltre, ha chiesto che i civili che desiderino abbandonare questa città devastata possano farlo, fatto fino ad ora ostacolato dagli jihadisti. 
 
Il governo siriano ed i suoi alleati, soprattutto l’aviazione russa, stanno combattendo un’offensiva per espellere l’Isis da Raqqa. 
 
Ig/wmr 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE