mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Evo esige a Trump di chiedere perdono per golpe di stato in America Latina

La Paz, 29 giu (Prensa Latina) Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha esatto oggi al capo della Casa Bianca, Donald Trump, di chiedere perdono per i golpe di stato in America Latina e di smettere di destabilizzare Venezuela. 

 
“Se gli Stati Uniti vogliono democrazia in America latina che chieda perdono per i golpe di stato e non destabilizzi Venezuela”, scrisse il mandatario nel suo account di Twitter @evoespueblo. 
 
In questo modo il dignitario si riferì ad un messaggio di Trump, dove parla di un supposto compromesso del suo governo con la democrazia in America Latina. 
 
Evo condannò la presenza dell’Agenzia nordamericana Antidroga (DEA) e delle basi statunitensi nella regione. 
 
Secondo dati recenti divulgati, gli Stati Uniti hanno 700 basi militari nel mondo e di queste 80 sono in America Latina. 
 
In un comunicato pubblicato oggi, il governo boliviano condannò l’attacco terroristico contro le sedi del Tribunale Supremo di Giustizia e del Ministero per le Relazioni Interne, Giustizia e Pace, a Caracas. 
 
Ig/car

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE