mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Saharawi respinge attribuzione di acque territoriali da parte del Marocco

Algeri, 7 lug (Prensa Latina) Il governo della Repubblica Araba Saharawi Democratica (RASD) condannò la decisione del Marocco di includere le acque territoriale del suo popolo in territorio di questo ultimo paese, informò oggi Sahara Press Service. 

 
“Consideriamo nullo e senza effetti il disegno di legge adottato giovedì da Rabat, che delimita la frontiera tra il Sahara Occidentale e Canarie”, sottolinea un comunicato del Ministero di Informazione, anche sottoscritto per il Fronte Popolare di Liberazione di Saguia, El Hamra e Rio de Oro (F. Polisario), aggiunse la fonte. 
 
“Questa decisione costituisce una flagrante violazione del diritto internazionale e dello status del Sahara Occidentale come territorio non autonomo, iscritto nel Comitato di Decolonizzazione dell’ONU”, sottolinea il testo. 
 
Il rifiuto della RASD si basa sulla validità e legittimità della decisione del 1975 della Corte Internazionale di Giustizia, e nella sentenza del presente anno del Tribunale di Giustizia dell’Unione Europea, dove si lasciò stabilito che il Sahara Occidentale e Marocco sono territori distinti. 
 
Ig/apb

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE