venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gruppi dell’estrema destra attaccano canale Venezuelana di Televisione

Caracas, 20 lug (Prensa Latina) Gruppi di vandali vincolati all'estrema destra oppositrice in Venezuela hanno attaccato la sede del canale statale Venezuelana di Televisione (VTV), ubicato in Los Ruices, nel municipio Sucre, nello stato Miranda, denunciò il presidente venezuelano, Nicolas Maduro. 

 
Il mandatario spiegò che militari della Guardia Nazionale Bolivariana (GNB) arrivarono sul posto per ristabilire l’ordine pubblico e sgombrare le vie di accesso al canale televisivo che sono state ostruite dai membri di gruppi violenti che affrontarono i militari. 
 
Maduro responsabilizzò per questi fatti il sindaco del municipio Sucre, Carlos Ocariz e chiese alle autorità competenti che la giustizia ricada su di lui, oltre ad ordinare l’immediata cattura di tutti i terroristi e fascisti coinvolti in questa azione violenta. 
 
Il capo di Stato precisò che i lavoratori e giornalisti del canale televisivo hanno difeso Venezuelana di Televisione, e la Guardia Nazionale Bolivariana (GNB), “ha imposto l’ordine”. 
 
Secondo fonti ufficiali, un gruppo di individui incappucciati tentarono di assaltare la sede del canale statale con bombe molotov, pietre, bottiglie, e cominciarono ad assediare il mezzo di comunicazione, atto che fu respinto dagli stessi lavoratori dell’impianto televisivo, membri della GNB e della Polizia Nazionale Bolivariana (PNL). 
 
Ig/mfm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE