sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Denuncia comandante Marquez minacce contro dirigenti delle FARC-EP

Bogotà, 24 lug (Prensa Latina) Il comandante delle FARC-EP, Ivan Marquez, denunciò oggi che dirigenti di questo movimento ribelle già smobilitato hanno ricevuto minacce di morte, fatto denunciato alla commissione di implementazione degli accordi di pace. 

 
In risposta ad una domanda di Prensa Latina, il dirigente delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) disse che è responsabilità del governo occuparsi di investigare queste minacce che i leader guerriglieri hanno conosciuto mediante investigazioni di intelligenza. 
 
Credo che sia arrivata l’ora che Colombia si allontani dal passato, perché non accada lo stesso che è successo all’Unione Patriottica e si permetta una vita tranquilla a tutti i nostri dirigenti, e per questo ci dedicheremo nei prossimi mesi alla pedagogia politica. 
 
Il membro del segretariato delle FARC-EP confermò che non solo si stanno assassinando leader sociali e difensori dei diritti umani, ma sono stati anche uccisi da sicari sei membri già amnistiati della principale guerriglia, oltre a miliziani e familiari dei guerriglieri. 
 
Aggiunse che esiste “un’intolleranza terribile. In Colombia questa posizione deve cessare. Facciamo un appello alla riflessione a quelli che appoggiano l’impresa criminale ed a certi esaltati dell’estrema destra: è già il momento di frenare questi atti criminali, devono frenare questi impulsi violenti”. 
 
“Ci chiesero che cambiassimo le pallottole coi voti e questo è quello che stiamo facendo”, ha detto il capo della delegazione insorta ai dialoghi de L’Avana. 
 
 
Ig/fa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE