sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cancelliere denuncia azioni della CIA contro Venezuela

Caracas, 24 lug (Prensa Latina) Il cancelliere del Venezuela, Samuel Moncada, denunciò oggi le azioni che esegue la CIA per abbattere il governo eletto legittimamente del presidente Nicolas Maduro. 

 
Nel suo account nella rete sociale Twitter, il capo della diplomazia venezuelana pubblicò dichiarazioni di Mike Pompeo, direttore della CIA, nelle quali confessa “il lavoro dell’agenzia di spionaggio statunitense con Messico e Colombia contro la Rivoluzione Bolivariana”. 
 
Al rispetto, Moncada affermò che il suo paese affronta attualmente un’insurrezione “fascista, antinazionale”, progettata dall’estero ed eseguita dai nemici della Patria del Libertador, Simon Bolivar. 
 
Respinse anche le minacce contro Venezuela da parte degli Stati Uniti, fatto che, assicurò, viola il diritto internazionale. 
 
“Gli USA violano la legge internazionale minacciando con sanzioni collettive i venezuelani per volere esercitare il diritto a votare”, ha scritto nel tweet Moncada, riferendosi alla punizione economica promessa dal mandatario Donald Trump contro Venezuela se continua il processo elettorale per l’Assemblea Nazionale Costituente. 
 
Il ministro venezuelano di Relazioni Estere espose anche la complicità e la doppia morale di Washington, con la violenza generata negli ultimi 100 giorni da parte dell’estrema destra venezuelana nel suo piano di golpe di stato, che ha lasciato più di 100 morti e migliaia di feriti, oltre a danni materiali per milioni di dollari. 
 
Moncada accompagnò queste dichiarazioni con un testo divulgato dalla sede diplomatica statunitense, nel quale si suggerisce ai suoi cittadini radicati in Venezuela di raccogliere acqua e cibo sufficiente per le prossime 72 ore, di non partecipare alle proteste “pacifiche” ed a monitorare le notizie locali. 
 
Ig/lrd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE