lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presiede Raul Castro atto per il Giorno della Ribellione Nazionale a Cuba

Pinar del Rio, Cuba, 26 lug (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Raul Castro presiede oggi qui l'atto per il 64º anniversario dell'assalto alle caserme Moncada e Carlos Manuel de Cespedes, fatto conosciuto come il Giorno della Ribellione Nazionale. 

 
La commemorazione, la prima che si realizza nell’isola caraibica dal decesso di Fidel Castro il 25 novembre 2016, iniziò con un omaggio al leader storico della Rivoluzione Cubana, che il 26 luglio 1953 comandò il gruppo di giovani che cercò di occupare queste installazioni militari dell’oriente del paese per abbattere il dittatore Fulgencio Batista. 
 
Pinar del Rio, la più occidentale delle province cubane, ritornò ad essere la sede dell’atto centrale per Giorno della Ribellione Nazionale dopo 17 anni. 
 
L’elezione rispose ai risultati raggiunti da questo territorio negli ambiti politico, ideologico ed economico, come riconobbero le autorità del paese. 
 
La Piazza provvisoria della Rivoluzione del quartiere Hermanos Cruz della città di Pinar del Rio è stata la sede della celebrazione, il discorso centrale è stato di Josè Ramon Machado Ventura, vicepresidente cubano e secondo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba. 
 
Questa attività fa parte della commemorazioni che si realizzano dentro e fuori dall’isola caraibica per ricordare gli eventi successi 64 anni fa a Santiago di Cuba e Bayamo, nella regione orientale del paese. 
 
Benché in quella data non abbiano potuto ottenere il loro obiettivo di iniziare l’insurrezione contro Batista, la gesta inspirò il fatto che poco più di tre anni dopo si riprendesse la lotta armata fino a raggiungere il definitivo trionfo rivoluzionario, nel gennaio del 1959. 
 
Ig/nda

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE