venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Esercito siriano controlla la metà della provincia settentrionale di Raqqa

Damasco, 2 ago (Prensa Latina) Fonti militari hanno confermato oggi che l'esercito siriano e milizie alleate controllano il 50% della settentrionale provincia di Raqqa, dove l’Isis, aveva proclamato la sua capitale.  

 
D’accordo con dichiarazioni dell’esercito, hanno fatto retrocedere l’Isis su tutti i fronti ed hanno preso il controllo della città di Hawiyah Shenan, vicino a quelle di Badat, Ganim Ali ed Al Rabiah. 
 
Le forze siriane ed alleate si avvicinano alla catena montagnosa dell’Eufrate e cercano di tagliare la comunicazione dei gruppi curdi delle Forze Democratiche Siriane col sudest della provincia di Raqqa e la provincia di Deir Ezzor, hanno informato. 
 
Mentre, diverse informazioni corroborarono che gli Stati Uniti inviarono altri 80 camion carichi di armi per il Partito dell’Unità Democratica curda e sono stati consegnati in zone della provincia di Hasaka. 
 
La cifra di armamenti militari, incluso veicoli blindati e fuoristrada sorpassa i 200 camion che attraversano la frontiera dell’Iraq con Siria, precisarono le fonti. 
 
Washington approvò il passato 9 maggio un piano per armare il braccio militare di questo menzionato partito curdo, che controlla una regione del nord siriano ed appoggia i combattimenti contro i terroristi dell’Isis a Raqqa. 
 
Ig/pgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE