lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Tolgano le mani dal Venezuela, esige cancelliere di Cuba

Caracas, 8 ago (Prensa Latina) “Tolgano le mani dal Venezuela tutti quelli che fanno ingerenza, interventismo, e proclamano propositi cinici o ipocriti”, affermò oggi il cancelliere cubano Bruno Rodriguez, durante la VI riunione straordinaria del Consiglio Politico dell’Alba-TCP. 

 
Il rappresentante di Cuba colse l’occasione di questo incontro dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America-Trattato di Commercio dei Popoli (Alba-TCP) che si svolge qui, per reiterare la lealtà dell’Alba col lascito di Simon Bolivar e Josè Martì, di Fidel Castro e di Hugo Chavez. 
 
Si congratulò anche col governo e col popolo venezuelano “per la straordinaria dimostrazione di democrazia, convinzione, lealtà e valore nell’elezione dell’Assemblea Costituente il 30 luglio scorso”. 
 
Il ministro cubano di Relazioni Estere sottolineò che “il popolo venezuelano ha fatto ascoltare la sua voce ed ha deciso questa rotta da seguire in queste giornate di importanza cruciale per il futuro del Venezuela e della Nostra America”. 
 
“Nonostante la guerra non convenzionale lanciata contro Venezuela, il suo popolo ha dato una straordinaria lezione di democrazia”, enfatizzò il capo della diplomazia cubana. 
 
Fece anche enfasi nel rifiuto di Cuba delle azioni interventiste dell’imperialismo nordamericano e dei suoi alleati delle oligarchie regionali contro il processo costituente venezuelano. 
 
Ig/mfm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE