mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Maduro: la Rivoluzione Bolivariana è un esempio di democrazia nel mondo

Caracas, 14 ago (Prensa Latina) Il presidente Nicolas Maduro affermò oggi che la Rivoluzione Bolivariana è un esempio di democrazia per il mondo, in risposta alle accuse degli Stati Uniti di una supposta dittatura in Venezuela. 

 
Davanti ad una grande moltitudine congregata davanti al Palazzo di Miraflores, Maduro ha affermato che in 18 anni la nazione sud-americana ha realizzato 22 elezioni, se si contano le elezioni dell’Assemblea Nazionale Costituente (ANC), fatto che qualificò come un record democratico nel mondo moderno. 
 
Al rispetto assicurò che nessuna democrazia medievale e retrograda, come gli Stati Uniti, “può criticare la volontà del popolo venezuelano”. 
 
“Come si può criticare il popolo e la democrazia venezuelana avendo una democrazia medievale, retrograda, con un presidente (Donald Trump) che ha perso le elezioni con tre milioni di voti meno che la sua principale rivale Hillary Clinton?”, si è domandato. 
 
Il capo di stato indicò che gli attacchi e le aggressioni condotti dalla destra nazionale ed internazionale contro Venezuela, e che sono diretti dall’impero statunitense, si devono alla loro incapacità di raggiungere il potere per la via democratica. 
 
D’altra parte, sollecitò alla Commissione della Verità, della Giustizia e della Pace di iniziare un procedimento giuridico contro le persone che hanno chiesto l’intervento militare in Venezuela ed hanno appoggiato la recente minaccia del presidente statunitense Donald Trump su una possibile aggressione armata contro il paese sud-americano. 
 
Maduro ha respinto, inoltre, il comunicato dell’estrema destra della Mensa dell’Unità Democratica (MUD) nel quale, precisò, giustifica la minaccia di Trump contro la nazione. 
 
“Non dicono una sola parola per difendere il diritto alla pace di questa terra sacra che è Venezuela!”, ha concluso. 
 
Ig/lrd 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE