domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Servizio Segreto degli USA rimane senza fondi per proteggere Trump

Washington, 21 ago (Prensa Latina) Il Servizio Segreto degli Stati Uniti, addetto della protezione del presidente e della sua famiglia, informò oggi che il mese prossimo rimarrà senza i fondi necessari per compiere le sue missioni. 

 
Il direttore di quell’agenzia, Randolph “Tex” Alles, disse che l’entità dispone delle risorse finanziarie imprescindibili per compiere la sua missione in quello che manca dell’anno fiscale, che termina il 30 settembre, e per ricompensare gli agenti per gli straordinari dentro i limiti stabiliti. 
 
Alles segnalò che circa 1100 impiegati saranno colpiti dai tagli salariali imposti dalle autorità federali e suggerì che si dovrà sollecitare al Congresso l’approvazione di una legge, come ha fatto nel 2016 che permetta al Servizio Segreto di eccedere dette erogazioni finanziarie. 
 
L’entità che dirige Alles sopportò una significativa carica di lavoro nella protezione del presidente Donald Trump, e perfino prima che questo occupasse l’incarico, durante la campagna per i suffragi nel novembre scorso. 
 
Il mandatario viaggia frequentemente verso le sue proprietà in Florida, New Jersey e Virginia e gli agenti devono garantire la sicurezza di molte più persone che nelle amministrazioni anteriori. 
 
Secondo il quotidiano The Hill, il Servizio Segreto deve proteggere 42 individui, includendo 18 membri della famiglia di Trump, mentre nel caso del presidente Barack Obama erano solo 31. 
 
Ig/mml 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE