sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Carovana di Lula convoca a resistere contro il governo golpista

Brasilia, 23 ago (Prensa Latina) La Carovana della Speranza con la quale l'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva percorre il Nordest del Brasile, serve per convocare il popolo a resistere contro il governo golpista, affermò oggi la militante sociale Debora Nunes. 

 
Presente nell’atto realizzato questa notte a Maceiò, capitale dello stato di Alagoas, la membro del Movimento dei Lavoratori Rurali Senza Terra (MST) ricordò che Lula “uscì da questo suolo, aiutò a costruire il paese e ritornò come presidente, affinché le ricchezze fossero socializzate anche con chi produce”. 
 
Il fondatore del Partito dei Lavoratori (PT) che cominciò il suo percorso il passato 17 agosto, arrivò ieri ad Alagoas ed oggi ha ricevuto il titolo di Dottore Honoris Causa dell’Università Statale di Alagoas (Uneal) in una cerimonia realizzata nel municipio di Arapiraca. 
 
Nel suo discorso, l’ex dignitario ricordò che uscì dal Pernambuco profondo quando aveva sette anni per fuggire dalla fame; è per questo motivo -disse – che non permetterò che il popolo del Nordest, col quale il paese ha un debito storico, torni a caricare latte per l’acqua sulla testa e beva il caffè con farina. 
 
Lula alluse anche all’obiettivo della carovana, che è “svegliare Brasile un’altra volta”. “Per questo motivo voglio conversare coi piccoli produttori, gli imprenditori individuali, la popolazione LGBT, le organizzazioni di donne e gli afrodiscendenti”, sottolineò. 
 
In questo senso, manifestò che il suo interesse è provare che “questo paese ha un senso solo se il popolo brasiliano può partecipare nel governo”. “Per loro” -ha concluso – “il povero è un problema; per noi, la soluzione”. 
 
Ig/mpm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE