sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Milagro Sala è trasferita agli arresti domiciliari

Buenos Aires, 31 ago (Prensa Latina) Dopo vari giorni di attesa la leader sociale argentina Milagro Sala, imprigionata da più di un anno e mezzo nella provincia di Jujuy, è stata trasferita oggi agli arresti domiciliari. 

 
La dirigente del movimento sociale Tupac Amaru è stata trasferita questo pomeriggio nella casa del quartiere El Carmen, nella periferia della capitale di Jujuy, affinché compia lì la prigione preventiva, confermò Sabrina Roth, uno dei membri dell’organizzazione a C5N. 
 
“Trasferita Milagro all’immobile, convertito in carcere de El Carmen. Gendarmeria la custodia in modo illegale. Troppe irregolarità” pubblicò sulla rete sociale twitter la sua avvocata, Elizabeth Gomez Alcorta. 
 
La decisione era stata disposta dal giudice di istruzione Pablo Pullen Llermanos, dopo che l’immobile fosse condizionato con misure di sicurezza. 
 
L’immobile, ubicato a 40 chilometri da San Salvador de Jujuy, è stato saccheggiato dopo la decisione del trasferimento dell’imputata, e per questo che cooperanti disoccupati del movimento Tupac Amaru accelerarono i lavori per mettere a punto l’abitazione, ha pubblicato “Ambito Financiero”. 
 
Da parte sua “Diario de Cuyo” segnala che d’accordo con la disposizione giudiziaria Sala “non potrà ricevere visite di gruppi numerosi di persone né di notte”. “Potranno entrare all’immobile un numero di persone che non potrà essere più alto di sette alla volta e dovranno farlo tra le 7:00 e 20:00 ora locale”. 
 
La restrizione “non si applicherà ai parenti diretti dell’accusata, il cui elenco dovrà essere consegnato alle autorità”, ha concluso la fonte. 
 
Ig/may

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE