giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela e Russia rinforzano vincoli nell’industria petrolifera

Caracas, 31 ago (Prensa Latina) I vincoli tra Venezuela e Russia si incrementano oggi nello sviluppo del suo potenziale petroliero e gassoso, con più di 261 accordi destinati a fortificare lo sviluppo economico di entrambe le nazioni. 

 
Considerato come uno dei soci strategici del Venezuela in materia di idrocarburi, il gigante euroasiatico è socio minoritario delle aziende PetroVictoria, Perforosven, PetroMonagas e PetroMiranda che operano nella Fascia Petrolifera dell’Orinoco, la riserva di greggio più grande del mondo. 
 
Altre delle sei aziende miste russe-venezuelane operano nella zona di Boqueron e PetroPerijà, nello stato Zulia, risalta una nota pubblicata questo giovedì dall’Agenzia Venezuelana di Notizie (AVN). 
 
Attualmente -sottolinea AVN -, entrambe le nazioni avanzano nei piani di studio per sviluppare progetti gassosi nella Penisola di Paria, nello stato Sucre, specificamente nei campi Patao e Mejillones, appartenenti al Progetto Maresciallo Sucre, uno dei più ambiziosi in materia gassosa che sviluppa Venezuela. 
 
Di accordo con stime dell’azienda statale russa Rosneft, si aspetta che l’estrazione di gas in questi tre giacimenti ascenda fino ai 25 milioni di metri cubi al giorno, circa nove mila milioni di metri cubi annuali. 
 
A sua volta, nei due ultimi anni, la banca di investimento Gazprombank, la terza più grande della Russia ed una degli investitori più grandi col quale conta Venezuela per lo sviluppo di progetti energetici, investì più di mille milioni di dollari in progetti eseguiti da PetroZamora. 
 
Due giorni fa, il ministro venezuelano del Petrolio, Eulogio Del Pino, si riunì con l’ambasciatore russo in questa nazione sud-americana, Vladimir Zaemskiy, per rivedere i piani di investimenti congiunti. 
 
La cooperazione bilaterale tra Venezuela e Russia cominciò a consolidarsi nel 2001 e risponde ad una stretta e profonda relazione strategica che ha permesso di raggiungere accordi in varie aree come petrolio, tecnico-militare, educazione, cultura, costruzione, habitat e tecnologia. 
 
Ig/mfm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE