mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Muoiono 14 civili in Siria per attacchi della Coalizione Internazionale

Damasco, 4 set (Prensa Latina) Bombardamenti aerei della Coalizione Internazionale diretta dagli Stati Uniti provocarono la morte di 14 civili ed abbondanti danni materiali nella settentrionale provincia siriana di Raqqa, denunciarono oggi fonti militari e civili. 

 
I decessi di persone innocenti sono accaduti dopo che i cacciabombardieri hanno attaccato la zona residenziale di Dawar al Naim con il pretesto di distruggere obiettivi dei terroristi dell’Isis, indicarono queste fonti, citate dall’Agenzia di Notizie Sana. 
 
D’accordo con una relazione dell’Ufficio dell’Alto Delegato delle Nazioni Unite, pubblicato il 31 agosto scorso, solo sei dei bombardamenti contro Raqqa e nelle sue vicinanze negli ultimi giorni causarono la morte di 151 persone. 
 
Davanti a questa situazione, recentemente il governo siriano condannò in una lettera diretta all’Organizzazione delle Nazioni Unite ed alla presidenza del Consiglio di Sicurezza di quell’organismo gli assalti contro popolazioni civili perpetrati dagli aeroplani militari degli Stati Uniti e dai loro alleati. 
 
Espose nella sua denuncia che i cacciabombardieri della chiamata coalizione internazionale usano bombe di fosforo bianco in aree civili di questo paese arabo, fatto che costituisce un crimine di lesa umanità. 
 
Ig/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE