mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Uragano Irma, il più potente dell’Atlantico

Washington, 6 set (Prensa Latina) Il Centro Nazionale degli Uragani (NHC) degli Stati Uniti considerò oggi l'uragano Irma come il più potente mai registrato nel corpo principale dell'oceano Atlantico, fuori dal nord del mare dei Caraibi ed ad est del golfo del Messico. 

 
“Mai prima d’ora un uragano di questa potenza e dimensioni si era visto nel bacino dell’Atlantico”, disse l’esperto del NHC, Eric Blake nel suo account della rete sociale Twitter. 
 
Questo evento meteorologico, aggiunse, si assomiglia più ad un super tifone, di quelli che si generano solo nell’immensità dell’oceano Pacifico. 
 
Secondo l’ultimo avviso di ciclone tropicale dell’Istituto di Meteorologia di Cuba (Insmet), Irma si mantiene come un intenso uragano categoria cinque nella scala Saffir-Simpson di un massimo di cinque. 
 
A mezzogiorno di oggi il suo centro si stimò nei 18.2 gradi di latitudine Nord ed i 64.2 gradi di longitudine Ovest, posizione che lo situa a 96 chilometri all’ovest dell’Isola San Martin nel gruppo nord delle Antille minori. 
 
L’Insmet segnala che l’evento meteorologico possiede venti massimi sostenuti di 295 chilometri per ora, con raffiche superiori, la sua pressione centrale è ascesa fino ai 918 hectoPascal e si mantiene muovendosi all’ovest-nordovest a 26 chilometri all’ora. 
 
Ig/rml

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE