giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Messico dichiara persona non gradita l’ambasciatore della Corea del Nord

Messico, 7 set (Prensa Latina) Il governo del Messico dichiarò oggi persona non gradita Kim Hyong Gil, ambasciatore della Corea del Nord, e gli diede un termine di 72 ore per abbandonare il territorio nazionale, secondo un comunicato della Segreteria di Relazioni Estere. 

 
Il testo respinge “la recente attività nucleare effettuata da questo paese che significa una franca e crescente violazione del diritto internazionale ed una grave minaccia per la regione asiatica e per il mondo”. 
 
Inoltre, indica che “Corea del Nord ha violato le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), realizzando prove nucleari e lanciare missili con tecnologia balistica a lunga portata”. 
 
“Ciò rappresenta una minaccia crescente per nazioni alleate del Messico, come sono Giappone e Corea del Sud”, continua. 
 
Il presidente, Enrique Peña Nieto, emise un decreto che si pubblica oggi sul Giornale Ufficiale della Federazione, dove si informano le dipendenze governative a compiere pienamente le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU sulla Corea del Nord. 
 
Ig/rga

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE