giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bombardamenti della coalizione occidentale ammazzano 22 civili siriani

Damasco, 14 set (Prensa Latina) Attacchi degli aeroplani della Coalizione Internazionale diretta dagli Stati Uniti causò la morte di 22 civili nella città di Raqqa e nella campagna settentrionale della provincia di Deir Ezzor, divulgarono oggi fonti civili e mediatiche. 

 
Del totale degli uccisi, 11 di loro formavano un’unica famiglia, compresi quattro bambini e tre donne che sono morti dopo gli intensi bombardamenti nel quartiere Al-Badu, a Raqqa. 
 
Le vittime restanti sono del villaggio di Shibatat, a Deir Ezzor, dove i cacciabombardieri degli forze occidentali hanno anche causato danni in molte infrastrutture, denunciarono le fonti. 
 
Tali atti di aggressione militare in territorio siriano succedono poche ore dopo che cacciabombardieri della chiamata Coalizione lanciarono proiettili contro una scuola nel quartiere Nahda e la piazza pubblica Naim, nella città di Raqqa, con saldo di 25 morti, secondo i mezzi televisivi di questo paese arabo. 
 
In non poche occasioni, Washington risultò accusata da organizzazioni umanitarie di usare approvvigionamenti di fosforo bianco nei suoi sistematici bombardamenti in Siria, fatto che viola le convenzioni internazionali. 
 
Ig/obf 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE