lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

FARC respinge dichiarazioni dell’ambasciatore degli USA in Colombia

Bogotà, 29 set (Prensa Latina) Il Consiglio Politico Nazionale della FARC ha respinto le dichiarazioni dell'ambasciatore degli Stati Uniti in Colombia, Kevin Whitaker, e ratificò lo stretto compimento degli accordi di pace firmati col governo, a L'Avana.  

 
In un comunicato circolato oggi in questa capitale, la direzione della FARC definì tendenziose le parole di Whitaker che affermò che l’ex guerriglia non ha compiuto quanto pattuito in relazione col tema della droga in Colombia. 
 
“Ci vediamo obbligati a fissare una posizione davanti all’opinione pubblica su una serie di affermazioni sbagliate che confondono e mettono ostacoli al buon sviluppo del processo di pace in Colombia”, delimitò il messaggio. 
 
Rimarcò che il compimento degli impegni da parte della FARC è stato pubblico e notorio, e dove si sono presentati osservazioni o dubbi c’è stata una totale disposizione di apportare risposte e soluzioni soddisfacenti. 
 
In Colombia il combattimento alla produzione di narcotici richiede di affrontare la povertà e l’esclusione socioeconomica delle comunità rurali spinte dalla miseria verso pratiche di economia illegale, ha affermato la Forza Alternativa Rivoluzionaria del Comune (FARC). 
 
Inoltre, ha concluso che invece di ricattare o minacciare Colombia con la disapprovazione, gli Stati Uniti dovrebbero dimostrare risultati nella persecuzione al riciclaggio di denaro, anima del narcotraffico. 
 
Ig/tpa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE