mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria denuncia la mancanza di volontà politica per combattere il terrorismo

Damasco, 3 ott (Prensa Latina) Il rappresentante permanente della Siria presso le Nazioni Unite, Bashar Jaafari, ha avvertito sulla necessità di una vera volontà politica per combattere il terrorismo, hanno riferito oggi mezzi di stampa.

Prima del sesto Comitato giuridico che ha analizzato l’argomento, l’ambasciatore ha anche fatto un appello affinché i paesi manipolatori, collaboratori e patrocinatori di questo flagello ammettano la loro colpa.

Nel suo discorso ha denunciato che un gran numero di paesi, influenti e forti all’interno della comunità internazionale, non hanno nessuna volontà per lottare contro il terrorismo.

Ha insistito sul fatto che alcuni governi con influenza, potere e denaro impongano la loro egemonia, lancino guerre ed armino gruppi terroristici in qualsiasi paese che non sia d’accordo con le loro politiche.

Questi Stati utilizzano gruppi terroristici armati come arma politica, militare ed economica, ed anche possono essere impiegati per rovesciare governi legittimi, distruggere le economie ed uccidere i cittadini, ha affermato.

Sul caso della Siria, un paese che soffre per un conflitto armato imposto dal marzo del 2011, ha dichiarato che i terroristi stranieri sono stati introdotti nel paese del Levante attraverso un processo sequenziale e studiato, che coinvolge governi e servizi d’intelligenza.

Ha affermato, su questo tema, che sono stati emessi decine di migliaia di passaporti e visti turistici per l’invio di estremisti nei paesi vicini della Siria.

Le compagnie aeree ed i voli – ha dichiarato – sono stati controllati da agenzie governative di intelligenza per non perseguire questi estremisti.

Dopo segnalare che nei territori confinanti con Siria e con Iraq gli estremisti avevano appoggio logistico ed armi, Jaafari ha affermato che la guerra contro Damasco risponde alle decisioni politiche irresponsabili di alcuni stati che sostengono i gruppi estremisti e la loro ideologia violenta.

Ig/omr/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE