domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Evo Morales denuncia il ruolo della CIA nell’assassinio del Che

Vallegrande, Bolivia, 5 ott (Prensa Latina) Il presidente della Bolivia, Evo Morales, denunciò oggi il ruolo della CIA, degli Stati Uniti, nell'assassinio di Ernesto Che Guevara mezzo secolo fa a La Higuera. 

 
“La storia è contundente: la CIA perseguì, torturò ed assassinò il Che Guevara e le forze armate agirono sottomesse agli Stati Uniti per decisione di Renè Barrientos”(allora presidente boliviano)”, disse Morales nel suo account di Twitter, @evoespueblo. 
 
Le affermazioni del mandatario hanno luogo in occasione degli incontri che si organizzano qui per i 50 anni della scomparsa fisica del guerrigliero argentino cubano. 
 
Ernesto Guevara fu assassinato il 9 ottobre 1967 nel casale de La Higuera, 11 mesi dopo l’inizio in Bolivia di un movimento rivoluzionario che si denominò Esercito di Liberazione Nazionale. 
 
Come nel 1967, alcuni agenti dell’imperialismo cercavano di mettere le forze armate contro il popolo, scrisse il mandatario in un altro Twitter, e reiterò che il Che lottò per liberare il paese e la CIA l’ha ammazzato. 
 
Numerose attività avranno luogo in Bolivia per ricordare il comandante guerrigliero ed i suoi compagni di lotta. 
 
Migliaia di persone di numerosi paesi parteciperanno agli omaggi, per questo è stato installato un accampamento internazionale nella pista dell’antico aeroporto locale. 
 
Evo Morales si alloggerà in quell’accampamento insieme ai delegati dei paesi latinoamericani ed europei che cominciarono già ad arrivare a questa località. 
 
Ig/car 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE