sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La medicina cubana si può comparare con quella dei paesi più sviluppati

L’Avana, 6 ott (Prensa Latina) La medicina cubana ha lo stesso livello di professionalità e qualità di quella dei paesi più sviluppati, ha affermato oggi lo studente messicano Juan Ignacio Alcocer.

Il giovane, specializzando di dermatologia a L’Avana nell’ospedale Calixto Garcia, ha descritto come incredibile l’impegno formativo nelle università delle scienze mediche cubane.

Alcocer, che partecipa al X Congresso cubano di Dermatologia, in esclusiva per Prensa Latina, ha considerato che nella nazione caraibica gli insegnanti sono ottimi, la conoscenza clinica è al livello dei paesi più sviluppati ed esiste molta interazione con i pazienti.

“A Cuba è già parte del protocollo che il contatto con il paziente sia più umano e diretto, in Messico il ritmo del lavoro è così veloce che a volte si perde la visione integrale di un caso”, ha detto.

Inoltre, ha considerato, che i programmi medici cubani sono molto professionali, fatto che non si incontra nella maggior parte dei paesi.

Lo studente messicano ha riconosciuto che “qui i programmi contro lebbra e sifilide, che appartengono alla specialità di dermatologia, sono eminentemente preventivi e coinvolgono entrambi, i medici e gli studenti stessi delle università di scienze mediche, con compiti di controlli”.

Sulla sua specialità, ha manifestato che il dermatologo è il più importante nel sistema di assistenza sanitaria di base, perché l’epitelio è l’organo più esterno del genere umano ed è lo specchio di molte malattie sistemiche, ha spiegato.

“In caso di tumori come il linfoma o la leucemia, è probabile che il paziente abbia sintomi precoci di qualche lesione della pelle ed il dermatologo sarà molte volte chi rinvierà il malato allo specialista di cui ha bisogno”, ha concluso.

Ig/omr/bhq

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE