martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Dichiarano vacante nomina a governatore in stato venezuelano

Caracas, 26 ott (Prensa Latina) Il Consiglio Legislativo dello stato Zulia dichiarò oggi vacante la nomina a governatore, dato il rifiuto dell'eletto nei suffragi regionali, Juan Pablo Guanipa, a giurare davanti all'Assemblea Nazionale Costituente (ANC). 

 
Attraverso le reti sociali, l’entità parlamentare informò che la decisione è stata accordata dalla maggioranza durante la sessione ordinaria. 
 
Guanipa, del partito oppositore Prima Giustizia, è l’unico dirigente statale che insiste nell’ignorare la volontà sovrana del popolo rappresentata nell’ANC, dunque, come allegò lui stesso martedì, il forum, per il quale votarono più di otto milioni di venezuelani il 30 luglio, è illegittimo. 
 
Per la sua decisione, i sindaci di Zulia, confinante con la pericolosa Colombia, l’accusarono di promuovere una crisi di ingovernabilità nel territorio. 
 
Gli altri quattro governatori oppositori, della tradizionale Azione Democratica, assisterono lunedì per giurare davanti al potere costituente, fatto che ha rappresentato il riconoscimento della legalità dell’ANC. 
 
Recentemente, i parlamentari del Consiglio Legislativo, i consiglieri comunali, i sindaci bolivariani e del potere popolare, si incontrarono per ratificare il comando costituzionale della Costituente ed appoggiarono il decreto che stabilisce il giuramento dei governatori eletti nei suffragi del 15 ottobre davanti al potere originario. 
 
Per questo, esortarono a Guanipa a riconoscere la volontà di un popolo che scelse la sua opzione elettorale il 15 ottobre nelle elezioni regionali. 
 
Tuttavia, il dirigente di Prima Giustizia negò la volontà del popolo che votò per il suo governo e preferì la disubbidienza invece del dialogo col governo, come gli indicò il suo partito politico, secondo gli analisti. 
 
Ig/lrd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE