domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Giubilo in Argentina, Nonne di Plaza de Mayo trovano la nipote 125

Buenos Aires, 27 ott (Prensa Latina) In un giorno speciale, nel quale hanno ricordato i 40 anni della loro lotta, le Nonne di Plaza de Mayo annunciarono oggi il recupero dell'identità della nipote 125, rapita durante l'ultima dittatura civica militare argentina. 

 
In un atto per l’anniversario di questa data, quando si unirono in mezzo al dolore per cercare i loro parenti scomparsi, emozionata, la presidentessa di quell’associazione dei diritti umani, Stella de Carlotto, segnalò che si tratta della figlia di Lucia Rosalinda Victoria Tartaglia. 
 
La giovane fu sequestrata il 27 novembre 1977, a 24 anni a La Plata, dove militava e da quando i suoi parenti seppero che era incinta cominciarono la ricerca per trovare il recapito del bebè nato in prigione. 

I campioni che apportarono alla Banca Nazionale dei Dati Genetici permisero l’identificazione, 38 anni dopo, di quella che è la nipote di Lucia, identificata come Victoria. 
 
“Grazie alla perseveranza della nostra ricerca e di tutto il movimento dei diritti umani, oggi la nipote 125 può conoscere la verità sulla sua origine”, segnalarono in un comunicato le Nonne. 
 
La notizia cadde come un raggio di luce per molti argentini che lo festeggiarono rapidamente in Twitter, dove l’etichetta #Nieta125 si trasformò in tendenza. 
 
Il migliore festeggiamento per 40 anni di Amore, Memoria, Verità e Giustizia, benvenuta nipote 125, scrissero vari utenti. 
 
Ig/may

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE