sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Movimento Alianza Pais destituisce Lenin Moreno dalla sua presidenza

Quito, 1º nov (Prensa Latina) Il Movimento governativo Alianza Pais (AP) ha deciso ieri di destituire dall’incarico di presidente di tale movimento politico il dignitario ecuadoriano, Lenin Moreno, ed al suo posto ha nominato l'attuale Secondo Vice Presidente, Ricardo Patiño.

La determinazione, raccolta in una risoluzione, è stata pubblicamente annunciata dalla segretaria generale di quel gruppo, Gabriela Rivadeneira, in una conferenza stampa con la direzione nazionale di AP.

Secondo quello che ha spiegato, “Moreno registra assenze consecutive e ingiustificate nelle sessioni della gestione” e, facendo riferimento a quanto disposto nel regime organico di Alianza Pais, impone “l’immediata perdita della sua dignità come presidente del Movimento”.

Ha inoltre sottolineato che non è stata rispettata la necessità di definire congiuntamente la strategia di relazione con le altre organizzazioni politiche, così come valutare il piano programmatico ed approvare gli orientamenti politici per il periodo.

La risoluzione sottolinea inoltre che, a norma dell’articolo 85 del regolamento interno, è considerato un grave reato, tra gli altri, le azioni politiche a favore degli individui o dei gruppi che si oppongono alla Rivoluzione Cittadina ed esprimere pubblicamente opinioni divergenti a scapito dei principi e delle decisioni del Movimento o contro la sua unità organica.

Dopo aver annunciato il nuovo leader dell’ AP, Ricardo Patino,  Rivadeneira ha confermato la decisione di invitare il presidente vitalizio  del Movimento, l’ex-capo di Stato Rafael Correa, per accompagnare il processo di rafforzamento organico e di ristrutturazione di AP a livello nazionale.
Il contenuto della risoluzione sarà inviato a Lenin Moreno ed al Consiglio Nazionale Elettorale per la registrazione.

Rivadeneira ha annunciato che una risoluzione definitiva relativa alla garanzia del funzionamento delle commissioni nazionali sarà pubblicata a breve, conformemente alle norme del Codice della Democrazia e della Costituzione.

“Speriamo che la decisione presa dalla direzione nazionale contribuirà non solo per risolvere un problema interno, ma anche per fa conoscere che questo movimento scommette sulla patria, sullo sviluppo, su quelle persone che ogni giorno sono in attesa di vedere se realmente siamo capaci di soluzionare tutto ciò di cui il popolo ha bisogno dopo 11 anni di Rivoluzione”, ha affermato.

Da parte sua, Patiño ha descritto come coraggiosa la decisione di destituire Moreno dalle sue funzioni.

“È diventato Presidente della Repubblica con il voto di più del 50% degli ecuadoriani. Non è arrivato qui con il piano di governo dell’opposizione, ma è quello che in realtà sta applicando”, ha avvertito.

Poi ha menzionato alcuni degli errori commessi dal Presidente, secondo lui e secondo l’opinione della direzione nazionale di AP, ed il più importante è che ha smesso di frequentare le sessioni del Movimento che stava dirigendo.

Ig/omr/scm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE