sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela solleciterà estradizione di corrotti fuggiti in Spagna

Caracas, 2 nov (Prensa Latina) Venezuela solleciterà alla Spagna l'estradizione di due cittadini nazionali coinvolti in atti di corruzione con un impianto termoelettrico contrattato dalla Corporazione Elettrica Nazionale (Corpoelec), annunciò oggi il procuratore generale, Tareck William Saab. 

 
Si tratta degli ex funzionari Nerbis Villalobos e Javier Alvarado, confermò il titolare del Pubblico Ministero (MP) in una conferenza stampa sulla lotta contro la corruzione che si svolge in Venezuela. 
 
Indicò che in tale senso si lavora con le autorità spagnole per compiere l’ordine giudiziale. 
 
William Saab precisò che si chiede anche alla giustizia del paese europeo la stessa misura contro Rafael Reiter per essere implicato in delitti di estorsione ad imprenditori. 
 
Il procuratore generale venezuelano ha osservato che si realizzeranno individualmente udienze preliminari a quelle persone che hanno incitato alla violenza e fecero appelli all’intervento militare straniero contro il paese. 
 
Inoltre, ha reso noto che si investiga profondamente l’azienda Bariven, filiale della compagnia statale Petroli del Venezuela (Pdvsa), per il suo vincolo con gli alti tassi di prezzi gonfiati nei contratti in bolivar ed in dollari. 
 
D’accordo con William Saab, Bariven incorse anche in irregolarità nei processi degli acquisti che faceva la corporazione. 
 
Allo stesso modo, risaltò che come parte della campagna anti-corruzione  in Venezuela sommano 32 i funzionari arrestati, tra loro cinque direttori. 
 
Ig/lrd 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE