sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

In Venezuela si oppongono alla fuga di un deputato di estrema destra

Caracas, 6 nov (Prensa Latina) Il vicepresidente del Venezuela, Tareck El Aissami, paragonò il deputato latitante Freddy Guevara col nazi Paul Schäfer Schneider, che fondò il centro di torture, la tedesca Colonia Dignità, durante la dittatura in Cile. 

 
Nel suo account nella rete sociale Twitter, El Aissami discusse anche l’asilo concesso dall’ambasciata cilena a Caracas al legislatore di estrema destra relazionato con la promozione di atti violenti per destabilizzare politicamente Venezuela. 
 
“Sembra che Cile può già contare su un nuovo direttore di ‘Colonia Dignità’. Va con metodi terroristici innovatori. Freddy Schäfer Guevara”, pubblicò il vicepresidente venezuelano. 
 
Ieri, il cancelliere Jorge Arreaza condannò l’aiuto del governo cileno dato a Guevara dopo la richiesta della Corte Suprema di Giustizia di togliere l’immunità parlamentare al vicepresidente dell’Assemblea Nazionale in oltraggio. 
 
Il capo della diplomazia venezuelana definì vergognosa la fuga del legislatore, ed ha scritto in Twitter che “alcuni sono molto coraggiosi, incitando e provocando violenza, distruzione e morte. Ma quando si fa giustizia, fuggono con una vigliaccheria vergognosa”. 
 
Guevara, integrante del partito Volontà Popolare, è accusato di associazione ed istigazione pubblica continuata, e per l’uso di minorenni per delinquere, ricordò l’Agenzia Venezuelana di Notizie (AVN). 
 
Inoltre, il legislatore di estrema destra sollecitò in un viaggio internazionale l’intervento militare contro il suo paese per forzare il rovesciamento della Rivoluzione Bolivariana. 
 
E’ responsabile anche degli atti terroristici accaduti in vari territori del Venezuela da aprile a luglio, che lasciarono un centinaio di famiglie in lutto e migliaia di persone ferite. 
 
Ig/lrd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE