giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’ONU avverte sulle sfide climatiche e chiede azioni concrete

Nazioni Unite, 10 nov (Prensa Latina) Il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres ha avvertito oggi sull'urgenza di affrontare la sfida del cambiamento climatico ed ha presentato le proposte per la Conferenza di Bonn sul tema.

“Il forum si svolgerà in un momento cruciale, considerando le recenti notizie che fanno suonare gli allarmi climatici” ha dichiarato qui ai giornalisti in una riunione per annunciare la sua partenza venerdì verso un viaggio in Asia ed in Europa.

Guterres ha detto che gli ultimi dati diffusi dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale avvertano di un pericoloso aumento di anidride carbonica nell’atmosfera negli ultimi sette decenni, che ha portato il gas a livelli senza precedenti.

Ha anche sottolineato la valutazione dell’ONU-Ambiente sulle emissioni di gas effetto serra, che potrebbero raggiungere nel 2020 un punto che sarebbe molto difficile da ridurre entro il 2030, come ha previsto l’Accordo Climatico di Parigi, raggiunto due anni fa.

Inoltre, le recenti analisi climatiche fatte dagli Stati Uniti dimostrano che le temperature attuali sono le più calde della civiltà moderna, ed attribuiscono all’uomo la responsabilità fondamentale, ha sottolineato.

Secondo il segretario generale delle Nazioni Unite, un tale scenario invita ad accelerare l’azione di salvaguardia climatica ed a dimostrare maggiore ambizione.

“Alla conferenza di Bonn, un evento che delibera nella città tedesca dal 6 al 17 novembre convocherò a lavorare su cinque settori prioritari”, ha spiegato.

Guterres ha detto che la comunità internazionale deve ridurre le emissioni di inquinanti di un ulteriore 25%  per il 2020, rispetto alle previsioni che in 20 anni potrebbe chiudersi la possibilità di mantenere l’aumento delle temperature al di sotto di due gradi Celsius, rispetto ai livelli preindustriali, ed in un periodo di cinque anni per mantenerlo a 1,5.

Secondo il diplomatico, a Bonn farà anche un appello per aiutare i paesi più vulnerabili ad affrontare i cambiamenti climatici, per mobilitare 100 miliardi di dollari concordati per le nazioni in via di sviluppo, per formare alleanze a tutti i livelli e per dar prova di leadership necessaria per affrontare le sfide.

Prima di andare a Bonn, il Segretario Generale delle Nazioni Unite parteciperà nelle Filippine a un vertice tra l’organizzazione di 193 Stati membri e quella che raggruppa i Paesi del sud est asiatico.

Ig/omr/wmr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE