lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Esercito siriano sventa attacco terroristico a Deir ez-Zor

Damasco, 14 nov (Prensa Latina) L'esercito siriano ha ucciso oggi quattro terroristi dell’Isis nella base aerea nella provincia settentrionale di Deir ez-Zor, dopo che un comando di questi estremisti ha attaccato la formazione governativa.

Dopo che le forze fedeli a Damasco hanno sventato i terroristi, altri due attentatori suicidi nascosti nella costruzione della base dei vigili del fuoco hanno fatto esplodere le loro cinture esplosive, ha dichiarato a Prensa Latina un comandante delle milizie filo-governative.

Dopo aver affermato che durante l’attacco sei soldati sono stati uccisi tra le file dell’esercito, e tra loro un tenente colonnello, l’alto funzionario ha sottolineato che uno dei sei terroristi, tutti di origine cecena, ha fatto esplodere un’autobomba a distanza.

Secondo la fonte, i radicali ceceni sono riusciti ad entrare nella base aerea di Deir ez-Zor con uno stratagemma, fingendosi esperti russi, parlando la loro lingua, ed anche vestiti con le uniformi dei militari del paese eurasiatico.

Varie fonti hanno convenuto che gli attacchi dei radicali suicidi del gruppo Isis contro le posizioni delle truppe governative a Deir ez-Zor sono aumentati in questi ultimi giorni, in coincidenza con una forte offensiva dell’Esercito e dei suoi alleati in quel distretto ed ad est della provincia centrale di Hama, tra gli altri luoghi.

Gli stessi mezzi di stampa occidentali hanno riconosciuto che il governo del Presidente siriano Bashar Al-Assad, è stato il vincitore nella guerra scatenata dal marzo 2011 contro questo paese arabo, finanziata dai paesi occidentali, che sostengono anche i gruppi oppositori estremisti.

Ig/omr/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE