domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Otto morti a Damasco per forti attacchi terroristi

Damasco, 16 nov (Prensa Latina) Almeno otto civili sono morti ed altri 18 sono stati feriti oggi da attacchi con proiettili di mortaio contro quartieri e distretti di questa capitale, hanno informato gli attivisti sociali. 

 
Come denunciano, gli artefatti lanciati dagli estremisti dalle zone di Ghouta orientale, all’est di Damasco, contro la piazza centrica di Sabee Bahrat, di fronte alla Banca Centrale Siriana, hanno lasciato un saldo di due morti e 13 feriti. 
 
I proiettili degli estremisti hanno causato danni materiali in vari negozi e nelle automobili parcheggiate nel luogo, hanno indicato le fonti. 
 
Inoltre, vari mortai hanno colpito nel quartiere di Esh Warwar ed hanno causato la morte di tre civili e feriti altri cinque, oltre a provocare incendi e la distruzione di case dei residenti. Un altro assalto simile ha ucciso tre persone nel quartiere di Midan. 
 
Decine di pallottole esplosive sono cadute nei quartieri di Qassah, Dablatani e Bab Touma, come risultato degli scontri armati nel vicino quartiere di Jobar, senza che si contassero vittime, fino da ora. 
 
Le nuove cariche degli elementi estremisti succedono a due settimane che una dozzina di persone sono morte o sono state ferite per esplosioni di mortai in un mercato molto frequentato di Damasco e zone confinanti. 
 
D’accordo con le notizie dell’Esercito siriano, azioni armate di radicali nella centrale provincia di Homs hanno ucciso una donna ed hanno provocato vari feriti. 
 
Ig/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE