giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Investigheranno in Libia presunta vendita di emigranti come schiavi

Tripoli, 20 nov (Prensa Latina) Il governo libico dell'Accordo Nazionale ha affermato che investigherà rivelazioni dei mass media su presunte vendite in questo paese di emigranti africani come schiavi, fatto che è stato riportato recentemente dalla catena statunitense di televisione CNN. 

 
In un comunicato, il vice primo ministro Ahmed Maetig ha dichiarato che avrebbe ordinato che comitati specializzati investigassero le immagini trasmesse, che denunciano la presenza di un’asta per vendere persone in qualità di prigionieri, arrestare i colpevoli e portarli davanti alla giustizia. 
 
Le immagini proiettate da CNN fanno vedere degli immigranti che si offrivano in vendita per un’asta. 
 
Queste immagini hanno provato reazioni adirate in Africa e tra i circoli delle Nazioni Unite. 
 
Sul tema, hanno aggiunto che le immagini sono state registrate da un telefono cellulare e si vedono due uomini giovani venduti all’asta e dopo il narratore della catena di televisione commenta che quegli individui si sono venduti per 1200 dinari libici, quello che equivale a poco più di 800 dollari. 
 
Ig/mt

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE