sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia, Iran e Turchia analizzano un prossimo congresso nazionale siriano

Mosca, 22 nov (Prensa Latina) I presidenti della Russia, dell’Iran e della Turchia hanno analizzato oggi la situazione in Siria, compresa la realizzazione di un congresso nazionale di questo paese a Sochi, ed hanno approvato una dichiarazione congiunta al termine dell'incontro. 

 
Il mandatario russo, Vladimir Putin, ha sottolineato l’importanza della collaborazione del suo collega iraniano, Hasan Rujani, e turco, Recep Tayyip Erdogan, per spingere il processo di conversazioni sulla Siria ad Astanà, la capitale del Kazakistan, che ha già realizzato sette incontri. 
 
Durante la riunione nella cittadina meridionale di Sochi, Putin ha considerato che sono terminate le azioni di gran dimensione contro i terroristi in Siria, ed ora, ha affermato, è necessario concentrare gli sforzi sulla normalizzazione a lungo termine della Siria, soprattutto, il processo politico. 
 
Noi dobbiamo prepararci per un post-conflitto in Siria e daremo un impulso politico sulla base della risoluzione 2254 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU che include un processo di dialogo con partecipazione di tutte le parti, ha segnalato il capo di Stato russo. 
 
Putin ha riconosciuto che il periodo di riforme politiche non sarà facile per Siria, perché richiederà impegni e concessioni di tutti, compreso il governo del paese levantino, ha risaltato. 
 
Spero che Russia, Iran e Turchia partecipino attivamente a questo sforzo per rendere tutto più produttivo, ha dichiarato il mandatario russo. 
 
Da parte sua, Rujani ha denunciato l’ingerenza estera dallo stesso inizio della controversia siriana, con la preparazione, somministrazione di artefatti e denaro a gruppi armati che hanno ceduto il passo all’Isis ed al gruppo Jabhat An Nusra, ha affermato. 
 
I popoli devono riflettere su una crisi creata artificialmente come è accaduto in Siria, ha concluso il dirigente iraniano. 
 
Ig/to

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE