lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

I Guardiani della Rivoluzione Islamica pronti ad aiutare Siria

Teheran, 23 nov (Prensa Latina) Il comandante in capo dei Guardiani della Rivoluzione Islamica dell'Iran, Mohammad Ali Jafari, ha assicurato oggi che sono pronti per aiutare a ricostruire Siria e mantenere un permanente cessate il fuoco. 

 
In dichiarazioni alla televisione statale iraniana, Jafari ha confermato che è fuori discussione il disarmo della Resistenza Islamica libanese o Hezbollah. 
 
L’ufficiale di alto rango negò anche le accuse formulate dall’Arabia Saudita contro Hezbollah ed Iran, in relazione con un presunto aiuto alle forze ribelli in Yemen e di svolgere un ruolo in un attacco missilistico contro il Regno agli inizi di questo mese. 
 
Per questi motivi, le tensioni aumentarono tra la monarchia sunnita saudita e l’Iran sciita, la cui rivalità ha causato uno scambio di accuse per gli eventi in sviluppo in Siria, Iraq, Yemen e Bahrein. 
 
Jafari ha osservato che la resistenza islamica libanese non può consegnare le sue armi, perché il suo obiettivo è lottare contro il nemico, Israele. Questo non è negoziabile, ha concluso. 
 
Il governo del paese persiano ha negato in reiterate occasioni che offrì appoggio finanziario e militare all’insorgenza in Yemen, mentre ha accusato Riad di essere la causa del conflitto in corso. 
 
Ig/arc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE