lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il progetto del treno bioceanico è il centro della visita di Evo Morales nella Svizzera

Berna, 13 dic (Prensa Latina) Il presidente boliviano, Evo Morales, ha iniziato oggi una visita nella Svizzera, dove firmerà con la sua omologa, Doris Leuthard, un memorandum d'accordo sul progetto del Treno Bioceanico, che collegherà l'Atlantico con il Pacifico.

Il mandatario è arrivato a Berna come parte di un giro per l’Europa, che lui è iniziato in Francia, ha continuato in Austria e concluderà nel Vaticano.

Morales e Leuthard discuteranno questioni relative al finanziamento, all’infrastruttura, alla tecnologia, alla formazione tecnica dei professionisti ed altre questioni relative al corridoio bioceanico, considerato come il Canale di Panama del XXI secolo per unire i due oceani.

La linea ferroviaria, 3700 chilometri, parterà del porto di Santos in Brasile, attraversarà il territorio boliviano e concluderà nel terminale marittimo a Ilo in Perù.
La Svizzera ne ha una grande industria ferroviaria e sarebbe in grado di fornire treni o locomotive del tipo cerniera, ideali per attraversare la catena montuosa delle Ande.

“La rete bioceanica è un progetto che costerà un sacco di soldi, si parla di 14 miliardi di dollari ed abbiamo interesse a partecipare”, ha detto l’ambasciatore svizzero in Bolivia, Roger Denzer.

Prima di viaggiare a Berna, il presidente Evo Morales ha firmato un accordo con l’Università di Graz per la specializzazione in Austria dei professionisti nel campo delle ferrovie con l’obiettivo della materializzazione del progetto del Treno Bioceanico.
Il corridoio ha il supporto di diversi paesi europei, tra cui Germania, Spagna, Francia, Austria e Svizzera; così come l’Unione delle Nazioni Sudamericane ed altre organizzazioni regionali per la sua importanza per l’integrazione.

Non solo beneficiarà Bolivia, Brasile e Perù, il Treno Bioceanico favorirà Argentina, Uruguay e Paraguay attraverso l’idrovia Paraguay-Paranà.

omr /car

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE