lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Si discute un piano in Colombia per frenare gli omicidi di leader sociali

Bogotà, 20 dic (Prensa Latina) Il presidente della Colombia, Juan Manuel Santos, ha annunciato oggi l'avviamento di un nuovo schema per combattere gli assassinati di leader sociali nel paese. 

 
La nuova strategia contempla il rafforzamento delle allerte precoci e la presenza di più di 60 mila membri della Forza Pubblica nei territori di più alto rischio. 
 
Durante la sessione del Consiglio Nazionale di Pace, Riconciliazione e Convivenza, il mandatario ha informato che durante le ultime ore ha firmato il Decreto 2124 per rinforzare il sistema di prevenzione ed allerta per la reazione rapida. 
 
Detto sistema avrà due componenti: uno di allerta precoce nell’Ufficio del Difensore Civico del Popolo, sviluppato secondo le sue competenze costituzionali e legali; ed un altro di reazione rapida nel governo con la partecipazione delle entità territoriali, coordinato dal Ministero dell’Interno. 
 
Il presidente della Colombia precisò che più di 60 mila membri della forza pubblica saranno distribuiti in 67 municipi, che sono stati definiti come quelli di più alto rischio ed in 595 zone di campagna. 
 
“Questo significa che in ogni zona di campagna ci sarà un comandante responsabile e lui dovrà rispondere sulla sicurezza di quella zona di campagna”, ha dichiarato il capo di Stato. 
 
Santos ha sottolineato che la prevenzione “è sempre più economica e più effettiva”. 
 
Ha ricordato che per la sua amministrazione affrontare i crimini contro i leader sociali è una priorità. 
 
Ig/tpa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE