domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presentano a Roma un romanzo sulla Rivoluzione cubana nella decade del 1930

Roma, 22 dic (Prensa Latina) “Il canto delle nuvole”, romanzo storico dello scrittore italiano Roberto Fraschetti, ispirato nella lotta del popolo cubano contro la tirannia di Gerardo Machado nel 1933, è stata presentata oggi dal suo autore. 

 
Il libro ricrea in 397 pagine uno dei periodi più importanti della storia dell’isola caraibica, centrato nella figura del valoroso combattente antimperialista Antonio Guiteras, uno dei principali leader rivoluzionari di quell’epoca, morto in combattimento per mano dei soldati al servizio di Fulgencio Batista, l’8 maggio 1935. 
 
Guiteras, ha detto il Cancelliere della Dignità, Raul Roa, è stata “la figura più alta, il coraggio meglio temperato, la volontà più indomabile, il braccio più energico e lo spirito più puro del movimento nazionale rivoluzionario”. 
 
La presentazione dell’opera è stata organizzata nella Casa del Popolo “Giuseppe Tanas” dall’Associazione Patria Socialista, con la presenza del suo dirigente Ivan Collini, insieme al primo segretario dell’ambasciata di Cuba presso lo Stato italiano, Mauricio Martinez. 
 
Collini si riferì a come il libro trasporta il lettore all’epoca in cui si sviluppa la trama ed esaltò il suo valore per approfondire la conoscenza di una tappa della Rivoluzione cubana poco conosciuta in Italia. 
 
Martinez ringraziò l’autore e gli organizzatori dell’atto per il rispetto e l’ammirazione con cui fanno riferimento a Cuba ed alla storia della sua Rivoluzione, al tempo che sottolineò le qualità presenti in Antonio Guiteras come un giovane ribelle dedicato alla politica ed alla Rivoluzione. 
 
Ha ricordato una citazione di Guiteras: “affinché l’ordinazione organica di Cuba in Nazione raggiunga stabilità, è obbligatorio che lo Stato cubano si strutturi conforme ai postulati del socialismo” ed ha rievocato come il leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro, l’ha qualificato come “un rivoluzionario eccezionale”. 
 
Fraschetti, da parte sua, ha spiegato che questo è il terzo di quattro romanzi ispirati in momenti rilevanti della storia di Cuba, due di questi pubblicati coi titoli di “Tabacco” e “Luna Nuova”, nelle quali ha trattato la “Conspiración de la Escalera” del 1835 e l’inizio della Guerra di Indipendenza nel 1868. 
 
“Il vento prima del vento”, ambientato negli ultimi giorni della dittatura di Fulgencio Batista nel 1958, è il quarto, attualmente in processo di pubblicazione. 
 
Ig/fgg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE