giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Politico oppositore esige un intervento straniero in Venezuela

Caracas, 4 gen (Prensa Latina) Ricardo Hausmann, ex ministro del governo di Carlos Andres Perez, ha fatto un appello all'Assemblea Nazionale, in insubordinazione, a formare un governo che chieda agli Stati Uniti ed ad altri paesi un intervento militare in Venezuela. 

 
“Questa forza libererebbe Venezuela allo stesso modo in cui canadesi, australiani, britannici e statunitensi hanno liberato l’Europa nel 1944-1945”, dice Hausmann in un articolo pubblicato al principio del 2018 nella pagina web “Project Syndicate”, come denuncia oggi l’Agenzia Venezuelana di Notizie (AVN). 
 
Hausmann, fedele difensore delle politiche del Fondo Monetario Internazionale (FMI), dice nel suo articolo che questa “assistenza militare”, sarebbe “simile alla liberazione del Panama dall’oppressione di Manuel Noriega da parte degli Stati Uniti”, segnala AVN. 
 
Nel suo articolo, Hausmann assicura che l’intervento militare straniero contro Venezuela “non richiederebbe l’approvazione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite (che Russia e Cina potrebbero vietare)”, dato che secondo lui “la forza militare sarebbe invitata da un governo legittimo”, precisa la denuncia. 
 
Segnala l’ex ministro che “l’esistenza di un’opzione come questa potrebbe incluso migliorare la probabilità che le negoziazioni che si stanno portando a termine nella Repubblica Dominicana arrivino ad un risultato positivo”. 
 
Hausmann, aggrega la nota, che attualmente è dirigente del Centro per lo Sviluppo Internazionale dell’Università di Harvard e professore della Pratica di Sviluppo Economico nella Scuola Kennedy di Governo della stessa università, è stato promotore dei pacchetti economici applicati per i governi della IV Repubblica. 
 
Puntualizza la relazione che dal 2008 e per volontà propria, è cittadino colombiano giurato dall’allora il presidente, Alvaro Uribe Velez. 
 
Ig/lb

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE