lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Temi spinosi in agenda del papa Francesco in Cile

Santiago del Cile, 15 gen (Prensa Latina) Decine di migliaia di pellegrini incrementano oggi la popolazione di sette milioni di abitanti della capitale del Cile, dove tra poche ore il papa Francesco inizierà una visita di tre giorni. 

 
Sebbene attesa con giubilo e devozione dalla comunità cattolica cilena, insieme a quella dei paesi vicini e di altre latitudini, l’agenda del sommo pontefice non sarà esente di temi spinosi. 
 
Uno di questi sarà abbordato chiaramente dalla massima figura del Vaticano, il denominato conflitto mapuche, e per questo Jorge Bergoglio, di nazionalità argentina, ha scelto Temuco come una delle città da visitare. 
 
Si tratta della capitale della Regione de L’Araucania, dove radica il maggiore conglomerato mapuche del paese australe e scenario con abbastanza frequenza di attentati e scontri violenti. 
 
I membri del popolo originario del Cile reclamano la devoluzione di terre che appartennero ai loro antenati. Sono stati condannati alla povertà estrema ed appena occupano il 5% del territorio. 
 
Ma la questione più delicata è quella degli abusi sessuali commessi dai preti e la riluttanza in principio di Francesco di riunirsi con le vittime e condannare espressamente il vescovo di Osorno, indicato come complice di questi fatti. 
 
Notizie di ultima ora hanno segnalato che forse in maniera informale, il papa converserà con alcune delle persone che hanno sofferto nel passato vessazioni da parte di prelati in differenti congregazioni in Cile. 
 
Per il momento, l’arrivo questa notte del primo papa latinoamericano a questa capitale cercherà di esibire un ambiente festivo, con l’aspettativa intorno agli abituali messaggi di corte sociale e politico che normalmente invia Sua Santità. 
 
Non è uno sconosciuto. Negli anni 1960 ha vissuto in Cile, dove ha frequentato gli studi e perfino ha sofferto un terremoto in uno dei paesi più sismici del mondo. 
 
Al termine della sua permanenza qui, si trasferirà in Perù per un’altra visita trascendentale. 
 
Ig/ft

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE