mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Più di 600 candidati al Congresso in Colombia sono sotto investigazione

Bogotà, 24 gen (Prensa Latina) Il ministro dell'Interno della Colombia, Guillermo Rivera, ha sottolineato oggi che 631 aspiranti al Congresso appaiono coinvolti in investigazioni nella Corte Suprema di Giustizia. 

 
L’allerta del governo sui suffragi legislativi che avranno luogo in marzo è stata emessa dopo la revisione fatta dallo Sportello Unico Elettorale, meccanismo creato per ottenere dati dei candidati prima della consegna degli avalli. 
 
Rivera ha denunciato che, oltre ai candidati come legislatori che sono soggetti ad investigazione, ce ne sono altri 103 con antecedenti giudiziali, con condanne vigenti o già compiute. 
 
Nella maggioranza dei casi le fedine penali sono associate a delitti come traffico di droga, lesioni personali, furto aggravato, trasporto illegale di armi e truffa. 
 
Davanti all’evidenza, il titolare dell’Interno ha allertato i movimenti ed i partiti di rivolgersi allo Sportello Unico Elettorale per fare chiarezza sullo stato dei loro candidati al Congresso. 
 
La revisione ha incluso 5679 aspiranti presentati da 14 partiti o gruppi politici colombiani. 
 
Ig/tpa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE