venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Nominano gruppo élite per investigare l’assassinato dei membri del FARC

Bogotà, 1º feb (Prensa Latina) La Procura Generale della Colombia ha informato oggi sulla designazione di un gruppo élite che si occuperà dell'investigazione dell'assassinio di quattro membri del partito del FARC nel dipartimento di Nariño. 

 
L’ente pubblico ha assicurato che l’attività dei pubblici ministeri e 18 investigatori ostacoleranno che ci sia impunità nel crimine denunciato questo giovedì dal Consiglio Politico Nazionale della Forza Alternativa Rivoluzionaria del Comune (FARC) attraverso un comunicato. 
 
“Di fronte ai presunti omicidi di reinseriti del FARC a Nariño, la Procura anticipa atti urgenti di investigazione in zona col gruppo élite Unità Contro il Crimine Organizzato”, ha affermato la Procura mediante Twitter. 
 
Il FARC ha denunciato oggi la scomparsa, tortura e posteriore assassinio dei suoi integranti William Rivera, Jhojan Silva e Luis Cortes Cabezas e del minorenne David Rivera. 
 
Sulla presunta responsabilità nel multiplo omicidio, l’ex guerriglia afferma che, “d’accordo con l’informazione somministrata, tutto indicherebbe che i responsabili del crimine sono integranti attivi dell’ELN che operano in questa regione del paese”. 
 
Al rispetto, la direzione del partito del FARC ha sollecitato che l’ELN in maniera urgente chiarisca quello che è successo. 
 
“Ci rifiutiamo di pensare che membri di un’organizzazione basata sui principi dell’umanesimo siano colpevoli della commissione di questo atto abominevole, ragione per la quale sollecitiamo in maniera urgente che l’ELN chiarisca pubblicamente questa informazione”, ha dichiarato il partito FARC. 
 
Ig/tpa 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE