martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Celebrano a Cuba 50º anniversario dell’offensiva storica del Vietnam

L'Avana, 9 feb (Prensa Latina) Gli avvenimenti della primavera del 1968 sono un simbolo dello spirito di lotta e di vittoria del popolo vietnamita, ha affermato oggi l'ambasciatore del paese asiatico a Cuba, Nguyen Trung Thanh. 

 
Il diplomatico ha parlato durante la celebrazione, nell’Istituto Cubano di Amicizia coi Popoli (ICAP), del 50ºanniversario dell’Offensiva del Tet che  ha determinato il giro decisivo della guerra per la salvazione nazionale del Vietnam. 
 
Gli eventi hanno segnato “un nuovo passo nello sviluppo della dottrina e dell’arte militare vietnamite”, ha sottolineato commentando che questi memorabili avvenimenti hanno dato i loro frutti con “la gran vittoria, appena tre anni dopo”. 
 
Un trionfo -ha detto – che si è ottenuto grazie alla direzione ed orientazione del Partito Comunista e del presidente Ho Chi Minh. 
 
Ha affermato che questo anniversario succede in momenti in cui la rinnovazione “ha raggiunto molti risultati rilevanti”.  
 
L’ambasciatore ha detto inoltre che nel decorso della guerra di resistenza “il popolo vietnamita ha ricevuto sempre l’appoggio incondizionato dei popoli del mondo, specialmente dal popolo cubano”. 
 
Ha aggiunto che “ricorderemo sempre quella frase del caro leader Fidel Castro “Per il Vietnam, Cuba è disposta a dare il suo stesso sangue”, a partire da lì il movimento di appoggio si è esteso per tutta l’isola “in modo molto entusiasta”. 
 
Nel 1963 si è fondato il Comitato di Solidarietà col Vietnam del Sud, ha affermato, precisando che “Cuba è stata una dei primi paesi a riconoscere il Fronte di Liberazione Nazionale del Sud del Vietnam; ha aperto la sua ambasciata nella zona liberata ed ha designato il suo ambasciatore”. 
 
In maniera speciale -ha puntualizzato – il presidente Fidel Castro è stato l’unico capo di Stato straniero che ha attraversato il parallelo 17 per visitare, nel 1973, la zona liberata nella parte meridionale del territorio vietnamita. 
 
Ha concluso dicendo che “le relazioni speciali di amicizia, la solidarietà fedele, la fratellanza esemplare e trasparente, la cooperazione integrale” tra i due paesi continuano a svilupparsi e fortificarsi. 
 
Ig/dfm 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE