lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’ex-presidente honduregno denuncia il ruolo dell’OSA contro l’opposizione

Tegucigalpa, 15 feb (Prensa Latina) La campagna del governo honduregno contro l'opposizione per presunti legami con organizzazioni criminali è una strategia pianificata dall’OSA, ha denunciato oggi il coordinatore dell'Alleanza dell'Opposizione contro la Dittatura, Manuel Zelaya.

L’ex- presidente honduregno ha assicurato che la lettera inviata ieri dall’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) al mandatario, Juan Orlando Hernandez, dimostra che le calunnie contro l’Alleanza dell’Opposizione contro la Dittatura vengono pianificate a Washington.

L’OSA ha espresso nella lettera che “i lavori sulla riforma elettorale dovrebbero includere anche gli aspetti legati all’influenza nel sistema politico e nei processi elettorali della criminalità organizzata e le cosiddette bande criminali ‘mara’”.

Il leader del Partito Nazionale ha recentemente accusato l’Alleanza dell’Opposizione contro la Dittatura di avere legami con le “mara” per cercare di vincere le elezioni del 26 novembre.

L’opposizione ritiene che queste accuse sono solo una cortina fumogena per distogliere l’attenzione dalle denunce di truffa orchestrata da Hernandez in combutta con il Tribunale Supremo Elettorale.

L’OSA presumibilmente lavorerà con il governo honduregno “nelle riforme della legge elettorale e delle organizzazioni politiche, così come il rafforzamento della democrazia” per cercare attraverso il dialogo una soluzione alla crisi in questo paese.

In gennaio l’OSA ha riconosciuto Juan Orlando Hernandez come capo di Stato, fatto che invece ha respinto la relazione della sua missione di osservazione elettorale, che indicava violazioni alla sicurezza nel sistema, incongruenze nelle registrazioni e vulnerabilità.

Un ampio segmento della popolazione ritiene che Hernandez ha rubato la vittoria al candidato dell’opposizione, Salvador Nasralla, provocando il malcontento nella società e le manifestazioni represse dal governo.

Ig/omr/lla

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE